Armi ex ordinanza e da collezione rare

Questa sezione raccoglie armi ex ordinanza e da collezione rare e di particolare pregio, sia sotto il profilo storico sia in termini di valore collezionistico.

NOVITA'

Pistola semiauto Luger edizione speciale

Edizione commemorativa per i 75 anni e in tiratura limitata (esemplare n.ro 111 su 250 prodotti) della Luger P08 realizzata nell'ambito del contratto bulgaro. In cal. 30 Luger, è stata prodotta dalla Mauser Oberndorff e importata in USA dalla Interarms, ed è un pezzo molto raro, vista la modestissima quantità prodotta, e, dunque, di rilevante interesse per gli appassionati di Luger. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

NOVITA'

Revolver COLT Anaconda Hunter

Camerata nel potente cal. 44 Magnum e realizzata in acciaio inox con canna da 8 pollici, l'arma ha data di produzione risalente ai primi anni ‘90 ed è corredata di ottica Leupold 2x a lunga focale. Esemplare in condizioni perfette, in quanto proveniente da collezione e in condizioni unfired.

(TELEFONARE PER IL PREZZO)

NOVITA'

Revolver COLT Python Hunter

Camerata in cal. 357 Mag. e con canna da 8 pollici, l’arma ha data di produzione risalente ai primi anni ’60 ed è corredata di ottica Leupold realizzata appositamente. Esemplare in condizioni perfette, in quanto proveniente da collezione e in condizioni unfired. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

NOVITA'

Revolver COLT Python Stalker

Camerata in cal. 357 Mag. e con canna da 8 pollici. L'arma è dotata di ottica Leupold 2x a lunga focale ed è in condizioni perfette, in quanto proveniente da collezione e unfired. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

NOVITA'

Revolver Colt Frontier Six Shoot

Versione in cal. 44.40 e denominata "Frontier" della Colt Single Action Amy, è diventata ancora più celebre nel corso della Seconda Guerra Mondiale, in quanto una tra le armi preferite del Gen. George Patton. La canna è corta, in quanto ha lunghezza pari a 4,75 pollici; la produzione risale al 1954 (dunque, si tratta di una "2nd Gen") e le condizioni sono ottime.

 

Prezzo: 2.200€ (2.000€ per i membri del Premium Club)

NOVITA'

Revolver Colt Single Action Army 45

Certamente un'arma iconica, protagonista di molti film western e, oggi, apprezzatissima dai collezionisti. ​Oltre alla denominazione ufficiale questa pistola ebbe diversi altri nomi, come "Peacemaker" (Pacificatrice), "Thumb-buster" (Scotta-pollice), "Equalizer" (Eguagliatrice) ed altri ancora.

Prodotta nel 1902 e in cal. 45 LC, è in condizioni vissute ma davvero ottime; scelta perfetta per gli appassionati dell'epopea del West!

 

Prezzo: 3.700€ (3.500€ per i membri del Premium Club)

NOVITA'

Pistola Smith & Wesson 1913

Un pezzo ricercato dai collezionisti di Smith & Wesson, per la sua rarità; ne sono infatti stati prodotti solo 8500 esemplari. In cal. 35ACP e finitura "blue", è in condizioni davvero eccellenti.

Prezzo: 1.500€ (1.300€ per i membri del Premium Club)

NOVITA'

Fucile a ripetizione GEWEHR 1871/84

Da molti appassionati, sopratutto americani, è considerato uno dei primi fucili moderni; figlio del Mauser 1871 monocolpo, nel 1884 è stato ridisegnato per integrare un serbatoio tubolare da 8 colpi elaborato da Alfred von Kropatschek, diventando così il primo fucile tedesco a ripetizione. Il calibro è lo 11,15x60R, ovviamente ancora a polvere nera. Un pezzo molto interessante per i collezionisti delle armi della seconda metà dell'Ottocento, anche per via delle ottime condizioni di conservazione di ferri e legni.

Prezzo: 1.400€ (1.300€ per i membri del Premium Club)

NOVITA'

Fucile a ripetizione MANNLICHER 1886

In cal. 11x58R, è stato il primo fucile ad otturatore scorrevole ad entrare in servizio in una forza armata. La produzione è stata di soli 100.000 esemplari, di cui il 95% è stato poi convertito al cal. 8x52R. L'esemplare in questione è dunque raro, oltrechè pregevole per le ottime condizioni di ferri e legni.

Prezzo: 1.000€ (950€ per i membri del Premium Club)

NOVITA'

Pistola Glisenti mod. 1910

Nota anche come “Luger dei poveri”, la Glisenti 1910 nasce dal brevetto originario di Abiel Bethel Revelli e rappresenta l’evoluzione del modello 1906, camerato in cal. 7.65 Glisenti. Le prestazioni di tale calibro furono tuttavia ritenute insufficienti, e nel 1910 la Società Metallurgica Bresciana già Tempini (che aveva nel frattempo rilevato la divisione armi della Glisenti) sviluppò l’arma nel superiore cal. 9x19 Glisenti, una sorta di cal. 9x19 Para depotenziato, in quanto la struttura meccanica dell’arma, pur progettualmente valida, non era in grado di sopportare le maggiori pressioni del calibro tedesco.

L’arma è in condizioni eccellenti dal punto di vista meccanico e della brunitura, ed è corredata di fondina originale e secondo caricatore.

Prezzo: 1.400€ (1.300€ per i membri del Premium Club)

NOVITA'

Fucile Vetterli-Vitali 1870/87/16

Il Vetterli-Vitali Mod. 1870/87/16 è stata la terza ed ultima variante dell’arma originale, ossia il Vetterli Mod. 1870, fucile di ideazione svizzera ed adottato dall’Esercito post-unitario nella versione monocolpo e camerata in cal. 10,35 x 47. La variante 87 venne realizzata per integrare nell’arma, mantenendone invariato il calibro, un caricatore a 4 colpi su progetto dell’allora Capitano Giuseppe Vitali. Nel corso del 1° conflitto mondiale, per far fronte all’enorme fabbisogno di armi dovuto allo sforzo bellico, venne introdotta la terza variante, ossia la (19)17, modificata per sparare la nuova munizione base dell’Esercito, ossia il 6,5x52 introdotta con la serie Carcano del 1891, tramite un nuovo serbatoio alimentabile a piastrine. L’arma presto servizio nelle unità non di prima linea, quali milizie, artiglieria, fanteria ausiliare e unità non-combattenti nelle retrovie, e rimase in servizio fino al termine della seconda guerra mondiale, come arma di emergenza in dotazione a truppe regolari italiane e unità in servizio coloniale. 

L’arma è in eccellenti condizioni di ferri e legni. Prezzo: 1.400€ (1.300€ per i membri del Premium Club)

NOVITA'

Fucile Kropatschek M1886

Progettato, su richiesta dell’Esercito Portoghese, dal Ispettore Generale della Artiglieria Austro-Ungarica Alfred Ritter Von Kropatschek, uno dei più fervidi progettisti di armi della seconda metà dell’800, l’arma fu realizzata per impiegare la collaudata munizione in cal. 8 × 60 R a polvere nera e dotata di palla blindata ogivale che equipaggiava il predecessore in servizio presso le forze portoghesi, ossia il Geudes mod. 1885. Realizzato nelle versioni fucile lungo, moschetto e carabina, è stato prodotto complessivamente in meno di 50.000 esemplari, quantitativi che le rendono un’arma rara.

L’arma è in condizioni eccellenti di ferri e legni, impreziositi da cartigli di reparto. Prezzo: 1.600€ (1.500€ per i membri del Premium Club)

NOVITA'

Fucile Vetterli mod. Cavalleria 1870

Come usualmente accadeva per i fucili della seconda metà dell'800, il modello base per la fanteria veniva declinato in versioni speciali per unità, quali la Cavalleria in particolare, impossibilitate ad usare la versione lunga per ovvi motivi di ingombro e maneggevolezza. Anche per il Vetterli, dopo l'adozione in Italia del progetto svizzero, furono introdotti in servizio  varianti dedicate tra cui, appunto, quella per le unità a cavallo.

L'esemplare, munito di baionetta a ghiera con lama a sezione cruciforme e pieghevole, è in cal. 10,35x47 R ed è in perfette condizioni, in quanto proveniente da collezione privata; la calciatura, in particolare, è splendida per stato di conservazione e per il particolare colore "tigrato". L'arma è antica. 

TELEFONARE PER IL PREZZO

 

NOVITA'

Fucile Krag Jorgensen danese M1889

Partorito dalla geniale mente di due progettisti, Ole Hermann Johannes Krag e Erik Jorgensen, della Kongsberg Vapenfabrik, quest'arma costituisce una tra le più innovative e valide espressioni dei fucili di fanteria di fine '800, al punto che venne adottata anche dall'Esercito Americano dove restò in servizio fino agli inizi del '900. L'arma, antica e in cal. 8x58 Krag, è in condizioni di conservazione perfette, in quanto inusato e mantenuto sempre in collezione. Prezzo: 1.600 € (1.500€ per i membri del Premium Club)

 

NOVITA'

Pistola semiauto Springfield TRP Operator

Non servono molte parole per descrivere un'arma letteralmente iconica; basti dire che è una delle armi da fianco predilette dei Navy SEAL e di molti reparti speciali delle Forze Armate e di Polizia USA.

In cal. 45 ACP e in condizioni pari al nuovo in quanto proveniente da collezione, l'arma è munita di apposita valigetta (originale) di trasporto ed è corredata di caricatori aggiuntivi e fondina dedicata. Prezzo: 3.700€ (3.500€ per i membri del Premium Club)

Pistola semiauto Azul MM31

Non comune esemplare di Azul MM31, una delle “repliche” più interessanti della Mauser C96.

Prodotta ad Eibar, in Spagna, dalla fabbrica Eulogio Arostegui, nota ai collezionisti italiani per aver realizzato, su commessa dell’Esercito Italiano nel corso del primo conflitto mondiale, numerosi esemplari di “cloni” della pistola d’ordinanza Modello 1889 in calibro 10,35 OI.
La Azul è universalmente considerata dagli esperti la migliore copia della pistola Mauser, sia sotto il profilo meccanico sia della qualità di funzionamento.

La Super Azul era la versione a raffica, dotata, sul lato destro, di una leva che poteva essere posta in con due posizioni contrassegnate dalle lettere N ad indicare il tiro “Normal” e la R per il tiro “a Rafagas”. Sulla parte sinistra del castello recava invece la legenda MM31 (Modelo Mauser 1931).

Il valore dell’arma, dovuto al limitato numero di pezzi prodotti, è arricchito dalle eccellenti condizioni di conservazione: la brunitura è infatti originale ed integrale e l’arma è del tutto monomatricola. Il calibro è, ovviamente, il 7,63 Mauser. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola semiauto Walther Sportmodell 1926

Arma alquanto rara, è in cal. 22 LR e si presenta in condizioni ottime, sia a livello meccanico sia di brunitura esterna. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Carabina MP44/STG44

Non servono parole per descrivere quella che, nell'immaginario collettivo degli appassionati, è riconosciuta essere l'arma progenitrice del concetto stesso di fucile d'assalto. L'arma si presenta in condizioni eccellenti, in particolare per quanto riguarda la brunitura, rimasta integra ed omogenea. (VENDUTA)

Carabina G43

Una vera icona tra le armi ex-ordinanza tedesche della 2^ guerra mondiale: il G43. Ispirato al fucile sovietico SVT-40 realizzato da Tokarev e molto apprezzato dalle truppe tedesche per l'affidabilità, la potenza della munizione e la capacità di fuoco, il Gewehr 43 entro in servizio nell'Autunno del 1943 con una produzione complessiva di poco più di 400.000 esemplari. L'arma è in condizioni davvero ottime sia di ferri sia di legni; in particolare, la brunitura è integra ed omogenea in tutti i punti. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Revolver WEBLEY WILKINSON 2nd model 1888 “Large Hinge”

Datato 1888 e, dunque, di epoca vittoriana, questo splendido revolver è stato prodotto dalla Webley per la rinomata casa di produzione di lame “Henry Wilkinson & Son”, partendo dal modello Webley No. 4 Model (noto anche come Webley Pryse) ed apportandovi diverse variazioni. Sulla parte superiore della canna, ottagonale e di lunghezza pari a 5¾ pollici, è presente l’incisione “Wilkinson & Son, Pall Mall, London”. In cal. .450 Webley e “full nickel plated”, l’arma si presenta in condizioni di conservazione eccellenti nonché munita di cofanetto con, al suo interno, una scatoletta metallica portamunizioni. Il cofanetto è personalizzato con targhetta metallica recante una dedica riferita ad una ricorrenza espressa con il calendario massonico. (VENDUTA)

Revolver Colt model 1878 "Frontier" D.A. .455 Eley "London retailed" edition

Prodotta intorno al 1880 (matr. 10687), l’arma è in cal. 455 Eley, come riportato sul lato sinistro del ponticello. Sulla parte superiore della canna, di lunghezza pari a 5½ pollici, è presente l’incisione “Colt's PT.F.A.MFG.Co. Hartford CT U.S.A. Depot 14 Pall Mall London” attestante l’edizione speciale, destinata alla distribuzione sul mercato inglese attraverso l’agenzia locale di Colt. Nel complesso di 51,210 esemplari del modello 1878 realizzati in diversi calibri (45 Colt, 450 Boxer, 450 Eley, 455 Eley, 476 Eley), questa particolare edizione è tra le più rare. Questo esemplare è corredato di cofanetto originale; la parte superiore della canna è purtroppo afflitta da un certo pitting. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola Colt All American 2000

Un'arma tanto particolare quanto piuttosto rara, soprattutto in Italia. Progettata nel 1992 da Stoner e Reed Knight intorno ad un innovativo sistema di otturatore rotante derivante da quello adottato dalla Stery 1912, si rivelò purtroppo un fallimento, circostanza che costrinse Colt ad interromperne la produzione nel 1994 con soli 20.000 esemplari realizzati. Il pezzo, in cal. 9x21, è certamente molto interessante per i "Coltisti" appassionati ed è in condizioni perfette, in quanto proveniente da collezione privata e, dunque, mai usato. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola Kongsberg Colt

Con questa terminologia è indicata la 1911 prodotta in Norvergia su licenza Colt da parte della Kongsberg Vaapenfabrikk che ne inizio la produzione di serie nel 1918 apportando al modello base alcune modifiche dalle quali nacque la speciale versione denominata "11.25 m/m AUT. PISTOL M/1914".

E' un'arma ricercata dai collezionisti, sia per la sua rarità sia per gli aspetti storici. L'esemplare in questione è monomatricola, e si trova in condizioni eccellenti; inoltre è arricchito dalla presenza della fondina e del portacaricatori, entrambi originali. (VENDUTA)

Carabina K98k Sniper con slitta lunga

La carabina è un modello pre-bellico (datato 1937) realizzato dalla Mauser di Oberndorff. Calcio in legno massello in ottime condizioni. Ferri in ottime condizioni, completamente monomatricolare: anche la staffa è mono matricola con la carabina. Brunitura originale in ottime condizioni, canna ottima tipica delle carabine sniper. Ottica militare nitida ZF39 4X marcata con la sigla “C”.

Nella storia delle carabine K98k Sniper, la versione a slitta lunga si posiziona temporalmente a fine guerra (1944-45) e costituisce un'evoluzione, di migliori prestazioni, rispetto alla versione pre-bellica e di inizio guerra, a slitta corta. E’ infatti noto come la versione a slitta corta del 1° tipo (con basetta fissata mediante 3 viti ) potesse perdere l’ allineamento a causa del forte rinculo indotto dalla cartuccia 7,92x57. Migliorata in seguito con il 2° tipo (dotato di 3 viti di fissaggio più 3 viti di sicurezza) e infine con il 3° tipo (3 viti di fissaggio più 3 viti di sicurezza e 2 perni centrali ), lascia il posto nel 1944 alla versione a slitta lunga decisamente più massiccia e stabile oltre che più rara sul mercato del collezionismo a causa dei limitati numeri prodotti. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Carabina K98k portoghese sniper

La carabina è stata costruita dalla Mauser Werke di Oberndorf nel 1941; vissuta, ma completamente integra e monomatricola anche nel calcio, è dotata di cinghia originale. L’arma è tornata a combattere in mano all’esercito tedesco durante la II° G.M. ed è stata dotata di ottica ZF41, che si presenta in ottime condizioni, perfettamente funzionante, con regolazioni attive e lenti chiare e trasparenti; inoltre l'ottica è dotata di custodia metallica per trasporto. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola Mauser C96 mod. "Carbine"

La Mauser C96 è una pistola semiautomatica prodotta dalla ditta Mauser tra il 1896 ed 1937 nell'omonimo calibro 7,63 Mauser. In particolare questo modello è detto “Carbine “ perchè a differenza delle altre C96 ha la canna molto più lunga ed il calcio non fondina anche se sempre separabile dalla pistola. Notare la matricola dell’arma, 004, che la rende ancora più esclusiva e pregiata. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola SIG P210 "Croce nello scudo"

Un pezzo unico di tecnica svizzera e gioielleria armiera! Arma finemente incisa a mano con inserti in oro, guancette in avorio autentico. In cal. 30 Luger e dotata di doppio carrello con canna in cal. 22 l.r. avente la stessa matricola dell’arma. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola DWM Luger P08 mod. "Artiglieria"

Datata 1917 e in cal. 30 Luger, è un’arma monomatricola in tutte le sue parti, compresa la canna; la fosfatazione non è completa ma nel complesso si presenta con una patina d’epoca molto interessante. Completa di calciolo in legno e buffetteria in cuoio con scovolo, chiave, porta caricatori, fondina e tracolla. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola Mauser C96

Pistola in splendide condizioni, monomatricola in tutte le sue parti; anche il calcio-fondina ha sul ferro la stessa matricola dell’arma. In cal. 7,63 Mauser, ha la canna a specchio ed è dotata di scovolo e cuoio marchiato Waffenfabrik Berlin. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Fucile Colt M16 SP1

Realizzato dalla COLT con le stesse linee di produzione degli M16 militari, il modello SP1 è privo di "forward assist" ed è dotato dello spegnifiamma a tre rebbi. L'esemplare in questione, in cal. 223 Rem, è databile 1979 e proviene da una collezione privata; "unfired", si presenta in ottime condizioni originali. (TELEFONARE PER IL PREZZO) (VENDUTO)

Fucile Armalite AR-18

Un'arma diventata leggenda e capace di influenzare lo sviluppo dei fucili di assalto nei decenni successivi alla sua progettazione, risalente alla fine degli anni '50. Per tutti coloro interessati a conoscerne la storia, vi segnaliamo questo ottimo articolo. L'esemplare in questione, in cal. 223 Rem, proviene da una collezione privata e si presenta in condizioni letteralmente "mint". (VENDUTO)

Pistola Stechkin APS

Un arma leggendaria e ormai decisamente rara. Il pezzo in questione, in cal. 9 Makarov, è stato prodotto dall'Arsenale di Tula nel 1954, ed è dotato di caricatore bifilare da 20 colpi e calciolo fondina. In condizioni davvero eccellenti in quanto proveniente da collezione privata. (TELEFONARE PER IL PREZZO) (VENDUTA)

Pistola COLT Government ACE Service Model

Rarissima arma, datata 1939, in calibro 22 L.R. e con matricola SM525. E' una versione speciale, in calibro da trainer, sviluppata per lo US Army come soluzione economica per l'addestramento degli Ufficiali. (TELEFONARE PER IL PREZZO) (VENDUTA)

Pistola Brugger & Thomet KH9

Ispirata alla leggendaria Spectre M4 ideata da Roberto Teppa negli anni '80, è un vero gioiello di tecnologia svizzera. In calibro 9x21, nasce per diretta volontà del co-fondatore di Brugger & Thomet, Karl Brugger, desideroso di realizzare, grazie alle attuali tecnologie e ai moderni materiali, un'arma innovativa e rivoluzionaria come lo fu la progenitrice. La denominazione KH deriva infatti da "Karl Hobby", riferendosi appunto alla passione di Brugger per questa particolare tipologia di arma. Realizzata in soli 222 esemplari per tutto il mondo, di cui 15 in cal. 9x21, è un pezzo davvero unico e irripetibile. (VENDUTA)

Revolver Colt Anaconda "First Edition"

In cal. 44 Mag, con canna da 6 pollici, l'arma è una prima edizione, avendo una matricola inclusa nel range MM00001-MM01000 prodotto nel 1990. Le condizioni sono perfette. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola semiauto Browning HP35

In cal. 30 Luger, più che un'arma è un'opera d'arte! Finemente lavorata dal Maestro incisore J. Schvolcz (il cui nome è riportato sulla guardia del grilletto ad imperitura memoria del lavoro fatto), ha una bellezza che rende superfluo ogni commento e la rende un pezzo assolutamente unico. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola Walther PP-K

In cal. 7,65 Browning, l'arma si presenta da sola: finemente incisa, anche sulla canna,  e in condizioni perfette, è pronta per partire in missione con James Bond!!! (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Revolver Henrion, Dassy & Heuschen (HDH) 

Arma particolarmente rara, è una pistola a rotazione con doppia canna e tamburo a 16 colpi, in cal. 7,65 Browning. Costruita in Belgio dalla Manufacture d'Armes de Luxe Henrion, Dassy e Heuschen tra il 1910 e il 1930 e conosciuta anche con il nome di "Redoutable", la leggenda narra che fosse una delle armi predilette di S.E. Benito Mussolini, il Duce. Questo esemplare è in condizioni di conservazione eccellenti, sia a livello meccanico sia di brunitura, rimasta del tutto indenne al trascorrere del tempo (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola Mauser P38

Camerata in cal. 30 Luger e con le marcature byf-44, è un'arma creata in versione personalizzata, come evidenziato dalla presenza di trame dorate e della svastica nazista sul lato sinistro del carrello; si tratta, molto verosimilmente, di un segno della sua appartenenza ad una personalità del regime o di un funzionario del Reich. Si tratta di un pezzo di cui non sono stati rintracciati altri esemplari e, dunque, praticamente unico. Le condizioni di conservazione sono eccellenti. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistole F.N. Browning mod. 10 e 10/22

In cal. 7,65 Br., formano una splendida coppia che non vuole assolutamente separarsi! Sono rese preziose dalle incisioni in oro e dalle guancette in spettacolare ed autentica madreperla. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola Colt Delta Elite "First Edition"

Rara e pregiata, come usualmente accade per tutte le prime edizioni di un nuovo modello. In cal. 10 Auto e con colorazione Blue Delta Elite, ha una matricola bassa ed è in condizioni davvero perfette. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola Stey Mannlicher M1901

Progettata dalla fertile mente di Ferdinand Ritter von Mannlicher e prodotta dalla Osterreichische Waffenfabrik Steyr in soli 4.000 esemplari tra il 1901 e il 1903, la mod. 1901 è camerata nel cal. 7,63 Mannlicher ed utlizza un innovativo quanto semplice sistema di chiusura di tipo blow-back. L'arma è in condizioni molto buona, e non dimostra affatto i suoi oltre 115 anni di vita. Perfetta per gli amanti delle armi corte austroungariche del '900, di cui è certamente la capostipite. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Pistola Colt Delta Gold Cup

Non particolarmente diffusa e camerata nel potente cal. 10 Auto, è un grande classico della produzione Colt di pistole semiauto. Questo esemplare, in acciaio inox, è in condizioni perfette. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Revolver Colt Python

In cal 357 Mag. e con canna da 6 pollici, sulla base della matricola l'arma è databile 1958. Le condizioni sono perfette, dal momento che non ha mai sparato. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Revolver Colt Python

In cal 357 Mag. e con canna da 4 pollici, sulla base della matricola l'arma è databile 1977/1978. Le condizioni sono perfette, dal momento che non ha mai sparato. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Revolver Colt Python

In cal 357 Mag. e con canna da 6 pollici, sulla base della matricola l'arma è databile 1971. Le condizioni sono perfette, dal momento che non ha mai sparato. (TELEFONARE PER IL PREZZO)

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
Armeria UNIV, Torino - info@armeriauniv.com